Intelligenza e risveglio.

Cosa vuole dire essere intelligenti? Il termine intellìgere = intellègere, composto da intus e lègere,  significa “leggere dentro”. Leggere dentro a cosa? Dentro sé stessi. L’intelligenza è la capacità di saper leggere la propria interiorità. Vuol dire saper osservare ciò di cui siamo fatti, il corpo fisico, le emozioni, i pensieri. Questi elementi che ci ricoprono, come gli strati della cipolla, sono la copertura, la superficie, di qualcosa che sta al di sotto, qualcosa di più profondo.

Cane_intelligentePer riuscire a leggere bisogna essere un po’ pazienti, come i bambini che vanno in prima elementare e iniziano a conoscere le lettere e cominciano gradualmente a decifrare quegli strani segni sulla carta, che messi insieme compongono delle cose che chiamiamo parole.

Cominciare a conoscere gli elementi di cui siamo fatti è un po’ come imparare le lettere dell’alfabeto. Gradualmente imparo che sono fatto di un corpo, che provo delle emozioni e che nella testa mi gironzolano dei pensieri.

Facendo questo esercizio, dopo un po’ di tempo, comincio a percepire che c’è una differenza fondamentale tra il soggetto dell’osservazione, quell’entità che impara a leggere le lettere, e le lettere stesse.

E così pian piano mi accorgo che c’è differenza tra me e il mio corpo, tra me e le mie emozioni e soprattutto tra me e quelli che chiamo i miei pensieri. E così mi rendo conto che di mio non ho proprio un bel niente.

Volete la prova? Provate a decidere che cosa pensare per la prossima ora, provate a decidere che emozioni provare e provate a decidere come muovere il corpo. Sembra banale, facile, ma non lo è affatto, se cominciate a provarci seriamente e sistematicamente!

Ad aprile mi sono iscritta in palestra e l’istruttore il primo giorno mi ha dato la corda da saltare. Facile direte voi. No, per niente. Anche io pensavo di si, ma poi ho cominciato a saltare e sembravo la figlia naturale di Frankenstein e di Robotica.

Ecco, questo è stato il mio risveglio dal sogno ipnotico in cui mi credevo di essere padrona della mia vita.

Ringrazio il mio istruttore e quella benedetta corda da saltare!

Vorrei concludere con un video di una coppia favolosa: Frank Medrano e la sua compagna, Antoniette Pacheco.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...